prima pagina pagina precedente



Cosa è successo allo stadio ?
Franco Isman

passaporti
liberamente tratto da una vignetta di Matt


Più facile dire cosa non è successo.
Non c'è stata la strage spaventosa che avrebbe potuto esserci se i tre terroristi fossero riusciti a farsi esplodere sugli spalti com'era sicuramente la loro intenzione.
Non sono riusciti ad entrare, evviva, ma la spiegazione, assurda e che riguarda soltanto uno dei tre, è che non è stato fatto passare perché “vestiva in modo strano”.
Poi il film della partita che è stato fatto vedere: si gioca, uno o due botti ma nessuno li rileva e la partita prosegue per un momento. Immediatamente di seguito si vedono gli spettatori, tranquilli, in buona parte nel campo di gioco.
In mezzo niente. Non si vede quando il gioco viene interrotto, men che meno si vede l'allontanamento di Holland, presumibilmente con un elicottero. Ragioni di sicurezza, quali ?

Pessima prestazione dei corpi speciali che intervengono tre ore dopo l'assalto al Bataclan pur essendo a conoscenza che dentro non c'era una situazione stazionaria con la presa di una sessantina di ostaggi, come si diceva, ma la strage continuava.

E poi i terroristi kamikaze che si portano i passaporti, piuttosto anomalo davvero.

Franco Isman


Condividi su Facebook Condividi su Facebook
Segnala su Twitter


EVENTUALI COMMENTI
lettere@arengario.net

Commenti anonimi non saranno pubblicati


in su pagina precedente

  15.11.2015