prima pagina pagina precedente




Le notizie che non leggerete sui giornali
Barbara Schiavulli, giornalista di guerra free lance
su Facebook

David Sotloff
David Sotloff

6 settembre

SOMALIA: attacco USA (quello che nei giorni scorsi non era molto chiaro) uccide il leader degli Shaabab Abdi Godane, verrà comunque fatto il test del dna. Secondo gli analisti questo evento scatenerà un'ondata di violenza /

IRAN: offre il suo aiuto agli Usa per combattere contro l'Isis, l'America rifiuta /

IRAQ: una rara buona notizia, l'Isis ha rilasciato circa metà delle 50 persone rapite ieri, una mostra segni di tortura / nel paese ci sono stati 52 morti e 37 feriti /

EGITTO: contatti tra Isis e militanti egiziani, l'Isis espande la sua influenza /

TURCHIA: entra nella coalizione anti-Isis, ma avrà un ruolo moderato /

PALESTINA: l'esercito israeliano demolisce a Hebron, una piccola fabbrica di yogurt unica entrata della società caritatevole islamica, un'organizzazione islamica che finanzia due orfanotrofi e nove scuole, e aiuta 4000 persone povere tra le quali disabili. La demolizione è stata ordinata per motivi burocratici visto che l'edificio non aveva alcuni permessi (come se li avessero gli insediamenti in tutta la Cisgiordania). Secondo i dipendenti è una ritorsione per il rapimento dei tre ragazzi poi uccisi, ammettono che a lavorare ci sono stati, ma più di cinque anni fa, dei membri di Hamas, ma ora non più /

USA: 120 soldati si sono suicidati nei primi quattro mesi del 2014 (fonte ministero della difesa) / studi suggeriscono che la marijuana potrebbe tenere sotto controllo gli effetti della sindrome post traumatica / 

YEMEN: 8 mila sfollati per la guerra nel nord secondo le Nazioni Unite / 

AFGHANISTAN: la conta dei voti è completata, ma si dovrà aspettare ancora per sapere chi ha vinto tra Ghani e Abdullah /

LA FRASE DEL GIORNO: TAHAR BEN JALLOUN "Le immagini della tragedia americana non hanno risparmiato i nostri figli. I commenti che hanno sentito ovunque a proposito dei terroristi e della loro appartenenza al mondo Arabo e Musulmano li preoccupano e li spaventano. Così, uno dei miei figli (meno di dieci anni) mi ha fatto questa domanda:
– Papà, io sono Musulmana?
– Sì, come i tuoi genitori.
– E sono anche Araba?
– Sì, sei Araba, anche se non parli questa lingua.
– Ma hai visto anche tu la televisione: i Musulmani sono cattivi, hanno ucciso molte persone; io non voglio essere Musulmana.
– E allora? Cosa pensi di fare?
– D'ora in poi, a scuola, non rifiuterò più la carne di maiale in mensa.
– Se preferisci, ma prima che tu rinunci a essere Musulmana, devo dirti che i cattivi di cui parli non sono dei veri Musulmani; ci sono persone cattive dappertutto".

5 settembre

IRAQ: Isis rapisce cinquanta persone nel nord a Tal Ali come ritorsione per aver bruciato una bandiera dell'Isis/ ieri nel paese 164 morti e 89 feriti / 

USA: 2100 nuove foto di Abu Ghreib potrebbero essere presto diffuse / 

AFGHANISTAN: attentato kamikaze a sede dell'intelligence, 21 morti / secondo scienziati americani ci sarebbero minerali rari del valore di un trilione di dollari, si sarebbero formati con la violenta collisione del sub continenti indiano con l'Asia /

GAZA: la ricostruzione costerà 7,8 miliardi di dollari / 

ISRAELE: si prepara per la battaglia contro i crimini di guerra di cui è accusata / 

QATAR: secondo un'organizzazione umanitaria norvegese, suoi ricercatori che stanno lavorando sugli immigrati sono spariti, uno dei due è scomparso dopo essere stato molestato dalla polizia / 

TURCHIA: arrestati 19 jidahisti sul confine con la Siria / 

MESSICO: la guerra al narcotraffico ha fatto sì che la polizia usasse metodi violenti come non mai, l'uso della tortura è aumentato del 600% negli ultimi 10 anni /

4 settembre

SIRIA: la reazione musulmana alle decapitazioni dell'ISIS è di disgusto e repulsione / 13 civili sono stati uccisi in un agguato ad un autobus / il giornalista Sotloff ucciso dall'Isis aveva anche la cittadinanza israeliana / tre canadesi sarebbero direttamente coinvolti nel rapimento di due giornalisti americani Theo Curtis e Matt Schrier, quest'ultimo riuscì a scappare un anno fa e Curtis è stato rilasciato pochi giorni fa. Il Canada conferma che almeno 130 canadesi militanti sono in Siria / 

IRAQ: ieri 163 morti e 28 feriti, la maggior parte militanti colpiti dai bombardamenti aerei / Human Right Watch sta indagando sul massacro perpetrato dall'Isis nello scorso giugno a Camp Speicher, si pensa siano stati uccisi tra i 560 e i 770 soldati iracheni / A Baghdad aumentano i rapimenti e le uccisioni di sunniti da parte delle milizie sciite / primo militante cinese dell'Isis arrestato in Iraq / 

PAKISTAN: il governo accetta tutte le richieste dei manifestanti tranne le dimissioni del premier / l'esercito afferma di aver ucciso nel Waziristan 910 militanti in due mesi /

INDIA: al Qaeda annuncia che ala militante indiana ha rinnovato la sua fedeltà al gruppo / 

BOSNIA: la polizia ha arrestato 16 persone legate all'Isis /

FRANCIA: sta valutando la possibilità di partecipare all'offensiva contro l'Isis /

DANIMARCA: tre danesi sono stati arrestati per aver fatto propaganda e vendita di adesivi dell'Isis /

UK: invita i paesi del G8 a non pagare i riscatti dei rapiti / 

ITALIA: dal 10 potrebbe cominciare la consegna delle armi ai curdi iracheni /

THAILANDIA: la Junta potrebbe togliere la legge marziale nella aree turistiche /

LIBIA: 11 aeroplani spariti dall'aeroporto di Tripoli da quanto è in mano agli islamisti /

SOMALIA: offre amnistia agli shaabab / 

USA: ex istruttore militare condannato a 20 anni per stupro, muore in un apparente suicidio /

GUATEMALA: ex capitano dell'esercito Byron Lima Oliva che nel 1998 uccise un vescovo, condannato a 20 anni, ha costruito nella prigione un impero illecito che va dall'estorsione di denaro, al trovare i cellulari, scambio di favori /

3 settembre

IRAQ: aumentano le truppe US per l'Iraq / 100 famiglie manifestano per la morte o scomparsa dei soldati iracheni bloccano il parlamento e vogliono risposte / ieri 53 morti e 19 feriti /

ISRAELE: preoccupazione per la presenza di Al Qaeda al confine / la guerra a Gaza è costata 9 miliardi di dollari / 

GAZA: richiede il diritto di poter transitare da Gaza alla Cisgiordania (era previsto negli accordi di Oslo siglati 20 anni fa) /

SIRIA: giustiziato il giornalista americano David Sotloff, aveva 31 anni / le Nazioni Unite negoziano il rilascio dei peacekeeper delle Fiji presi dal al Qaeda nelle alture del Golan / ostaggio inglese in mano all'Isis /

SOMALIA: operazione letale Usa, non si sa se l'obiettivo sia stato colpito / 

EGITTO: ordigno piazzato sulla strada uccide 11 soldati egiziani nel Sinai /

ARABIA SAUDITA: arrestate 88 persone per complotto / 

LIBIA: scontri tra militanti islamisti, 31 morti /

2 settembre

IRAQ: nel mese di agosto uccise 4800 persone / anche l'Iran ha avuto un ruolo nel rompere l'assedio alla città turcomanna di Amerli / Nazioni Unite mandano investigatori per scoprire i crimini dell'Isis /

SIRIA: aspri combattimenti tra le truppe siriane e al Qaeda nel Golan / tensioni tra i ribelli siriani (che non sono i radicali) e gli USA / il corpo del soldato libanese decapitato torna all'esercito libanese / 

GAZA: i palestinesi feriti duranti i bombardamenti israeliani lottano per essere curati quando negli ospedali di Gaza non resta molto /

SOMALIA: in corso operazione del Pentagono in Somalia /

PAKISTAN: il premier accusa i leader della protesta di tradimento e terrorismo / riprende a lavorare la tv di stato dopo l'incursione dei manifestanti / 

AFGHANISTAN: cadono i colloqui per la divisione dei poteri tra i due candidati presidenziali /

LIBIA: il governo non controlla la maggior parte dei palazzi istituzionali /

LA FRASE DEL GIORNO: Al di là delle idee di ciò che è giusto o ingiusto c'è un prato Incontriamoci là.

1 settembre

IRAQ: i peshmerga curdi rompono l'assedio della città turcomanna Amerli, tenuta in ostaggio da settimane dall'Isis, molte strade sono impraticabili perché sono stati piazzati ordigni, nella città erano rimaste 15 mila persone / Isis bandisce le immagini non autorizzate delle decapitazioni / ieri 95 morti e 25 feriti nel paese, tra queste, 37 persone sono morte a Ramadi per un attentato Kamikaze / in Iraq ci sono 3 milioni di disabili / 

SIRIA: al Qaeda offre di scambiare i peacekeeper in ostaggio con aiuti umanitari / dopo la decapitazione di un soldato libanese, ancora 18 sono in mano dell'Isis / 

ISRAELE: confisca mille acri di terra di un privato palestinese vicino ad un insediamento israeliano a sud di Betlemme / documenti declassificati rivelano come gli Stati Uniti accettarono il programma nucleare israeliano / abbattuto un drone israeliano sulle alture del Golan / Netanyahu: "Abbas deve scegliere tra Hamas e Israele" / gli insegnanti di Gerusalemme avvertono dell'aumento di razzismo dopo la guerra di Gaza /

PAKISTAN: premier assediato dalle proteste dopo la manifestazione mortale di due giorni fa / 

LIBIA: la milizia islamica ora fa la guardia all'ambasciata americana /

USA: ci sarebbero centinaia americani legati all'Isis /

UK: Cameron sta considerando di bandire il permesso di ritorno dei Jidahisti inglesi / imam inglese lancia una fatwa contro l'Isis / 

FRACIA: reclutatore arrestato / ragazzina francese arrestata prima che partisse per unirsi all'Isis /

BAHREIN: confermata la condanna a 10 anni al fotogiornalista pluripremiato Ahmed Humaidan e alcuni attivisti umanitari accusati di aver partecipato alle proteste scoppiate nel 2011 /

SOMALIA: attaccata sede dell'Intelligence, 12 morti / il signore della guerra somalo, decide di partecipare a colloqui di pace /

BOSNIA: nelle scuole due decenni dopo la guerra civile, le divisioni sono ancora sentite, nelle scuole di serbi, bosniaci musulmani e croati si insegna la Storia in tre modi diversi, basandosi sull'affiliazione etnica /

DETTO DEL GIORNO: AFGHANISTAN: puoi cambiare la sella, ma un asino resta sempre un asino.

31 agosto

SIRIA: 75 peacekeeper evacuati dalle alture del Golan dentro Israele, 44 ancora in mano di Al Qaeda /

IRAQ: ieri 200 morti e 65 feriti nel paese / si combatte intorno Almerli, cittadina turcomanna da settimane circondata dall'Isis / secondo l'osservatorio siriano per i diritti umani 27 donne yazide sarebbero state venduto allo stato islamico che voleva sposarle, la richiesta di ricomprarle da parte degli yazidi non è stata accettata / I cristiani che sono scappati da Qara Qosh dicono che lo stato islamico ha rapito donne e bambini / 

USA: Iman Abu Aitah è una studentessa di Gaza che studia in Michighan, con uno scambio ogni tanto riescono ad ottenere anche i ragazzi di Gaza. Da due anni non tornava a casa e non vedeva la sua famiglia, quando in questi giorni guardano in internet ha scoperto che la casa dei suoi vicini era stata distrutta. Ha cercato di chiamare i suoi genitori, ma nessuna risposta, alla fine in preda al panico è riuscita a contattare la sorella scoprendo che era diventata orfana e non solo, ha perso anche due fratelli più grandi e un nipote di quattro anni /

PAKISTAN: 8 morti e 308 feriti durante scontri tra polizia e manifestanti / in 4 anni a Karachi sono stati uccisi 28 dottori / 3 attivisti baluchi scomparsi sono stati trovati uccisi / 32 militanti morti nel Nord Waziristan dove è in corso un'offensiva dell'esercito /

GAZA: secondo le prime stime, ci vogliono 20 anni per ricostruirla /

LIBANO: soldato libanese decapitato dall'Isis / 

AFGHANISTAN: i talebani attaccano sede dell'intelligence a Jalabad, 4 agenti, 7 militanti e due civili sono morti, 40 i feriti /

SOMALIA: città in mano agli Shaabab, Bulomarer, riconquistata dalle forze somale e africane (Amisom) / i militari della Sierra Leone che dovevano dare il cambio ai colleghi che fanno parte della missione Amison, non verranno sostituiti per il momento per via di Ebola, presente in Sierra Leone


  6 settembre 2014